Lo smalto dentale in gravidanza

Aggiornato il: 24 ott 2020

Cos'è lo smalto, a cosa serve?

Lo smalto dentale è lo strato superficiale che ricopre i denti e protegge la dentina al loro interno. Aiuta a mantenere i denti forti e a impedire le infiltrazioni batteriche che provocano carie, malattie parodontali e gengiviti.


Cosa succede allo smalto durante la gravidanza?

Durante la gravidanza però lo smalto dentale risulta spesso indebolito e subisce quella che si definisce erosione, ovvero la perdita di tessuto duro del dente, che può arrivare a provocare anche patologie più gravi e a rendere i denti molto sensibili.

Risulta più comune durante la gestazione perché la saliva diventa più acida a causa degli ormoni, ed inoltre gli episodi di vomito, nausee e reflusso, di cui soffrono moltissime donne soprattutto nel primo trimestre, ma spesso anche per tutta la durata della gravidanza, fanno abbassare il PH della bocca, provocando l'erosione dello smalto prima vicino alla gengiva dove è più sottile, e man mano su tutta la superficie del dente.