Malattia parodontale: la chirurgia rigenerativa parodontale

Aggiornamento: 31 mag 2021

Cos'è la rigenerativa parodontale?

I denti sono tenuti in posizione dalle gengive, dalle ossa e da altri tessuti circostanti. Ma la malattia parodontale può causare la perdita ossea. Alcune tecniche chiamate procedure rigenerative possono essere utilizzate per stimolare la crescita di nuovo tessuto osseo. Questa crescita aumenta l'altezza dell'osso attorno al dente, dando al dente più supporto e aumenta la quantità di attacco attorno alla radice del dente. Recuperare anche la metà dell'altezza ossea persa prolunga la vita del dente.


Al Centro Andriolo vengono utilizzate regolarmente procedure nuove e più sofisticate per stabilizzare i denti in pericolo o per preparare la mascella per gli impianti dentali.

Terapia orale chirurgica

Con il progredire della malattia parodontale, nella mascella si sviluppano tasche parodontali, ossia zone in cui il tessuto di sostegno del dente è stato perso. L’osso può essere coinvolto formando un difetto osseo. Queste tasche possono favorire la crescita dei batteri e la diffusione dell'infezione. Per affrontare le tasche più grave, si consiglia la rigenerazione dei tessuti. Durante questa procedura chirurgica, le tasche vengono pulite accuratamente e una membrana e/o sostituti ossee vengono installate in modo tale da ricostruire il difetto dell’osseo. Queste membrane di solito sono riassorbibili perciò non richiedono la loro rimozione.

L'efficacia della procedura dipende generalmente dalla volontà del paziente di seguire una dieta post operatoria rigorosa e un'attenta cura orale.

Il Centro Andriolo aiuterà a determinare se la chirurgia di rigenerazione ossea sia giusta per te.


Perchè eseguire la chirurgia rigenerativa parodontale?

Le procedure che rigenerano l'osso perduto e il tessuto che sostengono i denti possono invertire alcuni dei danni causati dalla malattia parodontale. Il parodontologo può consigliare una procedura rigenerativa quando l'osso che sostiene i denti è stato distrutto a causa della malattia parodontale. Queste procedure possono invertire parte del danno rigenerando ossa e tessuti persi.


Come viene eseguita la chirurgia rigenerativa parodontale?

Durante questa procedura, il dottore ripiega il tessuto gengivale e rimuove i batteri che causano la malattia. Membrane (filtri), innesti ossei o proteine ​​che stimolano la rigenerazione dei tessuti possono essere utilizzati per incoraggiare la naturale capacità del proprio corpo di rigenerare ossa e tessuti. L'eliminazione dei batteri esistenti e la rigenerazione di ossa e tessuti aiuta a ridurre la profondità delle tasche e riparare i danni causati dalla progressione della malattia parodontale.


Con una combinazione di igiene orale quotidiana e cure di mantenimento professionali, si aumenterà le possibilità di mantenere i denti naturali in funzione e diminuire le possibilità di altri problemi di salute associati alla malattia parodontale.


#parodontologia #gengivite