top of page

Impianti dentali All on Four: Il mantenimento

Aggiornamento: 15 dic 2020

Come mantenere gli impianti in salute



Se ti è stato applicato un sistema impianto - protesico chiamato All on four questo articolo fa per te.


Cos'è All in 4?

Si tratta di una protesi fissa avvitata, sostenuta da 4 impianti inseriti nella sua mandibola/mascella. Affinchè un trattamento implanto - protesico di questo tipo sia realmente efficace e durevole nel tempo è necessario, oltre all'applicazione di un adeguato protocollo chirurgico e protesico al momento dell'inserimento, uno scrupoloso e costante controllo igienico di mantenimento.


L'igiene del impianto

Esiste infatti una stretta relazione tra il grado di igiene orale e l'insorgere di complicanze (reazioni infiammatorie a carico dei tessuti molli intorno perimplantari e dell'osso marginale) che possono determinare il fallimento implantare. La invitiamo quindi ad osservare il protocollo di igiene e controllo consigliato dall'odontoiatra e in particolare:

  • A sottoporsi a controlli periodici almeno 1 volta ogni 3 mesi nel primo periodo (fino a 1 anno) e comunque almeno 1 volta ogni 4 - 6 mesi nel periodo successivo.

  • A sottoporsi almeno 2 volte all'anno ad una specifica seduta di igiene della durata di almeno 1 ora chiamata "igiene all on four" che prevede lo "smontaggio" del manufatto protesico, una profonda e accurata detersione dello stesso e del tuo cavo orale con particolare attenzione alle zone di contatto tra la protesi e i pilastri implantari ed un attento controllo dello stato di salute dei tessuti trattati.

  • A seguire scrupolosamente anche a domicilio le indicazioni e gli insegnamenti dell'igienista in quanto la pulizia della protesi, diversa da quella portata fino a questo momento, richiede delle particolari manovre per il suo mantenimento a lungo termine quali l'utilizzo di scovolini interdentali con diverse morfologie e diametri, di filo interdentale tipo "Superfloss" e di apparecchi idropulsori (metodiche che consentono un accesso ideale alle superfici dei pilastri implantari) e di spazzolini dotati di setole morbide per la detersione delle superfici protesiche.


Comments


bottom of page