La scorretta alimentazione e le abitudini da correggere

Aggiornato il: feb 8

L’alimentazione diventa un fattore importante per la salute dei denti e mangiare in modo scorretto può causare diverse patologie come ad esempio carie e problemi gengivali di diversa gravità.

Molti alimenti, ed abitudini quotidiane che noi adottiamo, possono seriamente minacciare la salute dei nostri denti.


Alimentazione: i cibi che fanno male ai denti

Quali sono gli alimenti che fanno male?


Una serie di abitudini alimentari possono influire sulla salute orale, tra cui:


  • Consumo di zuccheri

E’ risaputo che gli zuccheri provocano carie, ma la colpa non è propriamente degli zuccheri ma da alcuni batteri che si trovano nelle nostre cavità orali che si nutrono proprio di questo alimento rilasciando tossine maligne che vanno ad attaccare lo smalto dei denti danneggiando i tessuti e provocando le carie. Eliminare del tutto lo zucchero dalla nostra alimentazione è impossibile, perché il nostro organismo ne ha bisogno, quindi la cosa migliore da fare è quella di consumarne il minimo indispensabile. Occorre invece evitare caramelle, dolci, bevande zuccherate.


  • Consumo di alimenti acidi

Gli alimenti altamente acidi possono causare carie e altri problemi di salute orale. Gli acidi contenenti in alcuni prodotti tipo pomodori e agrumi come arance, pompelmi e limoni possono avere un effetto corrosivo dello smalto e danneggiare i denti.


  • Consumo di alcool

Ci sono vari problemi che possono insorgere dal consumo di prodotti etilici, come:

  • Carie: Ci sono due ingredienti nell'alcol che possono essere dannosi per la bocca: gli acidi e lo zucchero. Gli acidi consumano lo smalto dei denti, mentre la placca utilizza gli zuccheri per creare ancora più acidi. Questo può portare a carie e malattie gengivali.

  • Ridotta produzione di saliva: l'alcol riduce la produzione di saliva ciò aumenta il rischio di carie perché la saliva apporta minerali che rinforzano lo smalto e neutralizza anche gli acidi.

  • Piaghe in bocca: L'alcol irrita i tessuti orali. Nel tempo, queste irritazioni possono trasformarsi in piaghe dolorose all'interno della bocca, piaghe che hanno il potenziale per diventare cancerose.

  • Cancro orale: Poiché le cellule della bocca sono aggravate dall'alcol, sono più vulnerabili al cancro. Coloro che bevono bevande alcolici hanno 6 volte più probabilità di sviluppare il cancro orale.


  • Consumo di alimenti ricchi di amido e carboidrati raffinati

Molti sono i cibi ricchi di amido, tra cui pane, pasta, riso e dolci. Anche se si possono non considerare pericolosi come lo zucchero, è importante notare che gli amidi iniziano a convertirsi in zucchero quasi immediatamente dal processo pre-digestivo che inizia in bocca attraverso gli enzimi nella saliva.




Quali abitudini dovremo eliminare per una buona salute orale?


  • Fumo

Noi esperti di cure odontoiatriche sappiamo da tempo che fumare sigarette e sigari e l'uso di prodotti di tabacco possono causare malattie parodontali (malattie gengivali) e carie. Inoltre, è risaputo che il fumo macchia i denti, ed è una causa diretta del cancro orale oltre a contribuire all'alitosi.


  • Farmaci

Alcuni farmaci, ad esempio alcuni antibiotici, possono causare la colorazione interna dei denti, come la colorazione da tetraciclina, a seconda dell'età soprattutto nell'età pediatrica con la formazione dei denti. Inoltre, ci sono vari farmaci che hanno l'effetto collaterale di ridurre il flusso della saliva. Una bocca secca è più incline a malattie gengivali e carie, così come l'alitosi.


  • Piercing orali

Non è il piercing in sé il problema ma è il tipo di orecchino che s’indossa. Qualunque cosa si inserisce nelle labbra, sulle guance o nella lingua può provocare scheggiature dei denti e danni ai tessuti molli della guancia e delle gengive. Anche se non te ne accorgi, queste lesioni minori possono essere infettate e causare grossi problemi.




Scopri cosa dicono di noi:
  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle

Centro Andriolo

Via Pasubio 7

36051 Creazzo (Vicenza)

_________________

Vuoi maggiori informazioni?

Ti risponderemo nel minor tempo possibile.

I campi con obbligo di compilazione sono contrassegnati con *.

Privacy

Dichiaro di avere compiuto sedici anni, e se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto acconsento al trattamento dei miei dati personali così come indicato nella Privacy Policy.

Comunicazioni

Dichiaro di aver compiuto sedici anni e, se minore, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto acconsento al trattamento dei miei dati personali (Privacy Policy). Per l’inoltro della newsletter, le comunicazioni via telefono (sms, WhatsApp, telefonata vocale)

Copyright© 2018 | Studio Andriolo s.r.l. | Direttore sanitario Dr. Andriolo Paolo | P.I. 03580450249 |  Cookies Policy | Privacy Policy

Chiamaci subito:

LUN-MAR-MER-GIO 9-18

VEN 8-17 SAB 8-13