Pulizia dei denti: spazzolino manuale o elettrico?

Quale spazzolino è meglio usare - manuale o elettrico?


Gli spazzolini manuali ed elettrici fanno entrambi un lavoro sufficiente. Indipendentemente dalla testina che si usa, è importante spazzolare con un angolo di 45 gradi sulle gengive e utilizzare uno spazzolino a setole morbide.


Spazzolino manuale o elettrico?

I vantaggi dello spazzolino elettrico


Facile da usare: uno spazzolino elettrico è facile da usare, basta inclinare correttamente la testina ed è pronto. Inoltre, molti spazzolini hanno un sensore per evitare di strofinare con troppa pressione sui denti causando abrasioni allo smalto.


Meno placca: secondo un rapporto dei consumatori pubblicato nel 2015, gli spazzolini elettrici rimuovono il 21% in più di placca rispetto agli spazzolini manuali. Lo spazzolino elettrico riesce, infatti, a raggiungere degli spazi maggiori all’interno della bocca: la testina pulisce dente per dente.


Miglior pulizia degli apparecchi ortodontici: a volte la placca può accumularsi in punti difficili da raggiungere, come nell’apparecchio, pertanto, una spazzolino elettrico rotante e oscillante con l’apposita testina ortodontica riesce a rimuovere più efficacemente la placca all'interno dell’apparecchio dentale.


Timer: molti spazzolini elettrici hanno un timer integrato. Se ti ritrovi a seguire la tua routine di igiene dentale, uno spazzolino elettrico può aiutarti a rallentare automaticamente le cose per te.


Gli svantaggi dello spazzolino elettrici


Prezzo: gli spazzolini elettrici e le testine che devono essere cambiato ogni tre mesi, sono più costosi rispetto a quelli manuali. possono sommarsi.

Accessori extra: le spazzole elettriche occupano più spazio nell'armadietto del bagno o nella valigia quando si viaggia. Se viaggiate molto, bisognerà mettere in valigia lo spazzolino da denti, il caricabatterie e testine nuove.


I vantaggi dello spazzolino manuale


Conveniente e accessibile: gli spazzolini manuali costano meno e non ci sono accessori extra da comprare.


Maneggevole: lo spazzolino manuale occupa meno spazio.


GlI svantaggi dello spazzolino manuale


Più impegno manuale: a differenza di uno spazzolino elettrico, bisognerà impegnarsi di più per generare quel movimento circolare per pulire correttamente i denti e le gengive.


Troppa forza: se si usa uno spazzolino manuale si potrebbe spazzolare con troppa energia causando potenziali danni alle gengive e ai denti.


Tante opzioni: troppi opzioni di spazzolini manuali da poter scegliere - diverse forme, dimensioni e setole della testa - che possono confondere.


Impostare la sveglia: molte spazzole elettriche sono dotate di timer che si spengono automaticamente dopo 2 minuti di spazzolamento, mentre quelli manuali bisogna dare un'occhiata all'orologio/sveglia.



Noi del Centro Andriolo consigliamo lo spazzolino elettrico in quanto riesce a rimuovere più placca riducendo eventuali problemi di gengivite (malattie gengivali) e la formazione di carie rispetto allo spazzolino manuale. L’azione delle setole che oscillano, vibrano e pulsano, favorisce una rimozione più profonda della placca su denti e gengive.

Per favorire il mantenimento della salute orale, il #CentroAndriolo consiglia di programmare delle visite di controllo periodiche così da evitare problematiche future.


Scopri la nostra pulizia e prevenzione >



#centroandriolo #prevenzionedentale #igieneorale #puliziadenti #prevenzione