Terapia parodontale non chirurgica (TPNC)


Cos’è la terapia parodontale non chirurgica (TPNC)?

L'obiettivo principale della terapia parodontale non chirurgica è controllare l'infezione parodontale microbica rimuovendo la placca, il tartaro e le tossine dalle superfici radicolari parodontalmente coinvolte.

Gengive gonfie e arrossate

La malattia parodontale "gengivale" è tipicamente un'infezione cronica causata da batteri che si fanno strada sotto il bordo marginale della gengiva, distruggendo la gengiva e infine l'osso che sostiene i denti. Poiché i batteri possono attaccarsi saldamente alle radici dei denti sotto il margine gengivale, le pulizie dentali regolari potrebbero essere inadeguate per risolvere l'infezione. In questi casi, diventa necessaria una "pulizia profonda" delle tasche parodontali.

Sfortunatamente, le infezioni parodontali sono generalmente silenti e possono essere presenti per molti anni, senza sintomi significativi come il dolore. Questo è il motivo per cui le visite regolari dal dentista sono importanti soprattutto se sono presenti altri problemi di salute, come problemi cardiaci o diabete. Tuttavia, segni sottili come gengive arrossate o gonfie, gengive che sanguinano quando vengono lavati i denti col passaggio del filo e alitosi cronica diventano il campanello d’allarme per la presenza di malattie gengivali e della necessità di consultare un dentista.


Come viene eseguita la TPNC al Centro Andriolo?

Il Centro Andriolo utilizza delle tecniche innovative e poco invasive per raggiungere le tasche parodontali e rimuovere il tartaro e la placca batterica. Gli strumenti adottati sono gli Inserti Ultrasonici e le Polveri sottili ad abrasività controllata.

Le polveri sottili vengono applicate utilizzando il sistema di air-polish detto APT (Air-Polish Therapy). L’Air-polishing è una procedura che utilizza la pressione di aria e acqua per fornire un flusso controllato di polveri sottili attraverso l'ugello del manipolo. Le particelle fini di polveri vengono spinte dall'aria compressa in uno spray caldo e dirette sulle superfici dei denti. Questo getto pressurizzato di aria, acqua e polveri rimuove le macchie superficiali, la placca e altri depositi molli come le particelle di cibo intrappolate tra i denti.

Questo trattamento risulta molto confortevole per il paziente e permette di eliminare il biofilm sopra e sottogengivale.

Gli Inserti Ultrasonici permettono di eliminare la placca o il tartaro attraverso l’energia ad ultrasuoni.


Un’altra tecnologia che il Centro Andriolo sta adottando è il Laser. La luce laser, a determinate lunghezza d’onda, viene ottimamente assorbita dall’emoglobina, per cui basta una potenza molto bassa per avere una decontaminazione pressoché totale della tasca parodontale. Infatti, oggi il trattamento laser per la cura della parodontite offre innumerevoli vantaggi grazie alla capacità di raggiungere localizzazioni particolarmente difficili e può essere, in casi selezionati, l’alternativa alla chirurgia parodontale. Nonostante alla base della parodontite possano esserci cause concomitanti e circostanze favorenti, la causa primaria resta sempre un’infezione batterica. La terapia laser per la cura della malattia parodontale rappresenta una svolta fondamentale perché può evitare interventi chirurgici decisamente più invasivi e supera il limite di alcuni farmaci, che da soli non riescono a raggiungere il sito dell'infezione.


Quali sono i benefici della terapia parodontale non chirurgica?

  • Elimina il sanguinamento gengivale.

  • Elimina i disagi dovuti all'intervento chirurgico.

  • Riduce o elimina la mobilità degli elementi dentali.

  • E’ efficace nel trattamento delle tasche parodontali.

  • E' efficace in caso di perimplantiti (formazione di tasca parodontale intorno all'impianto)

  • Ha un maggiore indice di successo se i richiami di mantenimento vengono adeguatamente rispettati.

  • Consente una facile risoluzione delle recidive.

  • Cosa più importante, consente di mantenere i denti trattati

Quanto è efficace il trattamento parodontale?

Le terapie e i trattamenti parodontali sono spesso eccezionalmente efficaci, se si eseguono le istruzioni fornite dal proprio dentista durante la fase di mantenimento. Ciò include un'attenta igiene orale domiciliare, la diminuzione o meglio la cessazione del fumo e il controllo del diabete.


Quali sono i tempi necessari per una trattamento?

Il trattamento viene effettuato in una sola seduta, tranne per casi più complessi dove potrebbe essere necessarie una seconda.