top of page

Carie e otturazioni

Come eliminare una carie e prevenire un'otturazione?

Cos’è la carie?

La carie è la malattia batterica degenerativa del dente più diffusa al mondo.

Inizia dallo smalto, la superficie esterna del dente, con una perdita dei minerali che lo compongono (demineralizzazione). Poi prosegue distruggendo gli strati più interni del dente, la dentina, fino ad arrivare alla polpa, la parte più profonda, quella che si chiama comunemente “nervo”.

La carie si forma per l’azione dei batteri presenti normalmente in bocca e accumulati nella placca batterica che aderisce allo smalto dei denti.

I batteri creano un ambiente acido che consuma e corrode lo smalto.

La carie

Il proliferare di batteri in bocca.

Cause delle carie

Eccessivo consumo di zuccheri.

Come curare le carie

Le otturazioni e gli intarsi.

Prevenzione carie

Igiene orale, fluoro e sigillature.

I fattori che favoriscono la carie

I batteri sono l’elemento scatenante per l’insorgere della carie, ma ci sono anche altri fattori che favoriscono la loro presenza e crescita all’interno della bocca e ne aumentano l’aggressività:

  • predisposizione genetica;

  • poca igiene orale;

  • abitudini alimentari scorrette;

  • arcate dentarie non perfette e/o denti storti che ostacolano la pulizia;

  • squilibri ormonali causati da gravidanza e allattamento;

  • fumo;

  • età;

  • assunzione di farmaci (antistaminici e antidepressivi);

  • malattie dismetaboliche come diabete e sindrome di Sjogren, reflusso, vomito frequente.Si rimuove togliendo la parte del dente colpito dall’infezione.


Come si cura la carie?

Si disinfetta la cavità e si ricostruisce la parte di dente mancante con un’otturazione, un intarsio, una faccetta o una corona. La scelta viene effettuata in base alla grandezza della cavità, salvaguardando le esigenze di masticazione ed estetiche.

In presenza di carie profonda si procede con il trattamento di endodonzia (cura canalare).

Cosa sono le otturazioni?