Pulizia dei denti professionale

Aggiornato il: apr 29

Molte persone temono la pulizia dei denti. Tra i vari strumenti, i rumori strani e l'occasionale fastidio alla mascella, è facile capire la loro apprensione. Ma per la maggior parte, la pulizia dei denti è semplice e indolore.


Pulizia dei denti professionale

Come funziona la pulizia dei denti o detartrasi ?


1. Visita del cavo orale

La pulizia dei denti viene eseguita da un igienista dentale. Prima di iniziare con la pulizia dei denti, viene effettuato un esame dell'intera bocca.


L'igienista dentale utilizza un piccolo specchio per controllare intorno ai denti e alle gengive eventuali segni di gengivite (gengive infiammate) o altri potenziali problemi.


2. Rimozione di placca e tartaro o ablazione

Con l’aiuto di un piccolo specchietto, l'igienista dentale compie l'ablazione, ossia l'eliminazione della placca e del tartaro attorno al bordo gengivale e tra i denti.

L’eliminazione del tartaro può prevenire eventuali patologie come le malattie parodontali e l’alitosi.

Spazzolare e usare il filo interdentale impedisce alla placca di accumularsi e indurirsi in tartaro. Una volta che si forma il tartaro, può essere rimosso solo tramite una igiene orale professionale.


3. Polishing o lucidatura dei denti

Dopo che viene rimosso completamente il tartaro, l'igienista pulisce i denti con uno strumento di alta potenza chiamato “air flow”, dove viene utilizzato una combinazione di aria, acqua e polvere di glicina. È un ottimo modo per ottenere una pulizia profonda.


Nelle pulizie professionali si utilizza un dentifricio che sembra ha una consistenza granulosa utile per strofinare delicatamente i denti, lucidarli e eliminare eventuali macchie. Eseguita da un professionista, questa lucidatura dei denti è considerata sicura da fare due volte l'anno.


Qualora si fossero formate tasche gengivali, il medico potrebbe decidere di integrare, alla normale seduta di pulizia dentale, una sessione di laser terapia. Il laser riesce ad entrare nelle zone sotto gengivali e rimuovere quei batteri che i strumenti manuali non riescono.


4. Uso professionale del filo interdentale

L’igienista dentale utilizzerà il filo interdentale, entrando in profondità tra i denti, per individuare potenziali punti problematici dove le gengive potrebbero sanguinare.


5. Applicazione del trattamento al fluoro (fluorprofilassi)

L'ultima fase, opzionale, del processo di pulizia dei denti è il trattamento al fluoro. Questo trattamento viene utilizzato per proteggere i denti dagli attacchi degli acidi dei batteri rendendo lo smalto più forte contro l’insorgere delle carie.



Altri potenziali passaggi

Le pulizie professionali dei denti sono programmate due volte l'anno, mentre le radiografie vengono normalmente eseguite una volta all'anno. Tuttavia, a seconda di quello che il medico rileva durante la visita di controllo, potrebbe consigliare di eseguire altri esami. Per i bambini, il dentista può raccomandare sigillanti molari per aiutare a prevenire le carie nelle aree difficili da spazzolare.


Che si abbia bisogno di ulteriori passaggi o meno, la chiave è di continuare a programmare le sedute d'igiene orale professionale per prevenire qualsiasi problema sul nascere.


Qual è il beneficio di una pulizia di denti professionale?

Avendo eliminato la placca e il tartaro, con l’igiene orale professionale, permette di:

  • avere le gengive sane e non sanguinanti

  • prevenire l'insorgere della malattia parodontale, piorrea e le recessioni gengivali

  • prevenire l'insorgenza di carie

  • avere una migliore estetica

  • evitare l'alitosi


L’obiettivo del Centro Andriolo è quello di aiutare i pazienti a mantenere un sorriso bello, naturale e soprattutto sano, con sedute di igiene orale professionale.


Scopri la nostra pulizia e prevenzione >