Stampante 3D: la personalizzazione

Aggiornato il: 15 dic 2020

L'era tecnologica ha portato grandi sviluppi anche al Centro Andriolo: le scansioni orali ora si possono fare direttamente in 3D attraverso stampanti desktop o service di stampa 3D. La tecnologia viene utilizzata per creare modelli anatomici precisi di denti e gengive; protesi dentali come corone, intarsi, ponti, perni, perni-moncone individuali; protesi parziali e totali e guide chirurgiche di precisione.



Stampante 3D in odontoiatria

Come viene applicata nelle diverse aree dell'odontoiatria?


Nell'ortodonzia viene utilizzata per realizzare le mascherine invisibili (Invisalign) e i bite. Il processo inizia scansionando i denti del paziente che poi viene elaborato dal software generando un modello in 3D. In questo caso il principale beneficio di utilizzare la stampante 3D è la rapidità: in poche ore si possono produrre diversi apparecchi. Inoltre questa tecnologia, avendo scansionato i denti del paziente, rende ogni prodotto preciso e personalizzato.