Ortodonzia: gli spazi tra i denti

Aggiornamento: 19 lug


Gli spazi tra i denti sono spazi indesiderati tra due o più denti: alcune persone possono avere un solo spazio vuoto (un diastema) o più spazi vuoti.


Gli spazi tra i denti sono curabili con un trattamento ortodontico o una combinazione di trattamenti sia ortodontici che protesici.


Qualunque sia il problema, gli apparecchi ortodontici o il trattamento Invisalign® sono entrambe delle ottime opzioni per correggere il problema e creare sorrisi sani e correttamente allineati per pazienti di tutte le età.


Continua a leggere per saperne di più sugli spazi tra i denti e su come il trattamento ortodontico può aiutare.

Il diastema è lo spazio tra due denti contigui
Diastema dentale

Quali sono gli spazi tra i denti?

Quando i denti non crescono correttamente uno dei problemi che può verificarsi sono gli spazi vuoti tra i denti. I denti sono troppo distanziati, lasciando spazio tra loro invece di toccarsi.


Alcune persone possono avere solo uno spazio vuoto, spesso tra i denti anteriori superiori, che è chiamato diastema, mentre altri possono avere spazi tra diversi denti.


Gli spazi tra i denti possono avere effetti dannosi sui denti e sulla bocca, oltre che sulla salute generale e sulla propria autostima.


Quali sono le cause di questi spazi dentali?

Gli spazi tra i denti possono essere causati da diversi fattori.


Scopriamo quali sono le cause più comuni degli spazi tra denti:

  • Il naturale sviluppo scheletrico dei denti, dove i denti crescono semplicemente in questo modo.

  • Denti extra, che spingono altri denti fuori dalle posizioni corrette.

  • Denti mancanti, che creano un grande spazio vuoto o fanno sì che altri denti riempiono lo spazio in modo inappropriato.

  • Perdere i denti da latte troppo precocemente, quindi i denti degli adulti crescono disallineati.

  • Denti piccoli, che non occupano la giusta quantità di spazio.

  • Mascella grande, che crea troppo spazio per i denti e crea uno spazio vuoto.

  • Lingua troppo grande, che fa svasare i denti e crea spazi tra di loro

  • Malattia parodontale, che causa la perdita ossea tra i denti: i denti diventano mobili e si spostano, causando spazi tra loro.

  • L'attaccamento alto del frenulo labiale può causare l’apertura degli spazi tra gli incisivi superiori.

Fattori esterni

Gli spazi vuoti possono anche essere creati da fattori esterni: abitudini come succhiarsi il pollice o introdurre la lingua durante la deglutizione (deglutizione atipica) causando il disallineamento dei denti che, provoca la comparsa di uno spazio vuoto nel tempo. Oppure la perdita di un dente può far sì che i denti vicini si diffondano in quello spazio, causando altri spazi vuoti su entrambi i lati.


Qualunque sia la causa, gli spazi tra i denti possono essere corretti. Alcuni pazienti potranno avere di bisogno sia di un trattamento ortodontico che protesico per la correzione, o solo di un trattamento ortodontico.


Come individuare gli spazi tra i denti?

Di solito puoi capire se hai uno spazio semplicemente guardandoti allo specchio: in un sorriso correttamente allineato, non dovresti vedere nessun spazio tra i denti. Tuttavia, gli spazi possono essere piccoli e sottili o nella parte posteriore della bocca dove è più difficile vederli. Attenzione però a volte quello che sembra essere uno spazio vuoto può essere in realtà un dente ruotato in modo improprio.


Un buon modo per capire se hai spazi vuoti tra i denti è quello di usare il filo interdentale. Usando un pezzo di filo interdentale di media lunghezza, avvolgi le dita attorno ad entrambe le estremità, quindi inserisci il filo tra i denti. Dovresti sentire una piccola resistenza mentre il filo interdentale scivola tra i denti. Se non senti resistenza, perché il filo interdentale può scivolare tra i denti senza toccare nessuno dei denti, lo spazio tra quei denti è troppo grande.